01:05 30 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
526
Seguici su

In precedenza l'amministratore delegato di SpaceX aveva sottolineato che una colonia completamente funzionale e autosufficiente su Marte non può realizzarsi nei prossimi decenni, in quanto richiederebbe migliaia di voli verso il Pianeta Rosso.

Elon Musk ha scelto la zona per la prima base abitata sulla superficie di Marte, specificando la posizione durante la Mars Society Virtual Convention. La struttura sarebbe collocata nella parte più settentrionale del pianeta rosso, in un'area piena di ghiaccio, che i futuri coloni utilizzerebbero per produrre aria respirabile ed energia, secondo l'amministratore di SpaceX.

Ha anche affermato che il primo volo di SpaceX su Marte potrebbe avvenire entro i prossimi quattro anni.

Il mese scorso Musk aveva parlato dell'imminente invio di coloni, avvertendo che il progetto potrebbe essere un biglietto di sola andata per i partecipanti, notando comunque che sarebbe stato "glorioso".

Tags:
Scienza e Tecnica, Spazio, Marte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook