13:23 21 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
122
Seguici su

Nell'atmosfera di Venere, è stata scoperta un'altra potenziale prova che la vita esiste sul pianeta. È la glicina, uno degli amminoacidi che formano le proteine degli esseri viventi.

Un mese dopo la scoperta della fosfina nelle nuvole di Venere, una nuova ricerca guidata da un team di scienziati ha trovato glicina nell’atmosfera del pianeta.

La glicina non solo svolge un ruolo vitale nel forgiare la vita, ma è anche un elemento che si trova spesso nelle proteine animali e questo potrebbe essere un collegamento per dimostrare l’esistenza della vita su questo pianeta.

“Il suo rilevamento nell’atmosfera di Venere potrebbe essere una delle chiavi per comprendere i meccanismi di formazione delle molecole prebiotiche nell’atmosfera di Venere. Nell’atmosfera superiore di Venere potrebbe essere in corso quasi lo stesso meccanismo biologico della Terra miliardi di anni fa”, hanno scritto gli autori della scoperta.

Dopo la scoperta i ricercatori non hanno notato alcuna differenza tra le concentrazioni diurne e notturne di glicina.

Anche se questa scoperta fa sospettare che ci possa essere vita su Venere, non è ancora una prova certa per dimostrare questa teoria.

Sulla Terra, la glicina viene prodotta in processi biologici, ma è probabile che su Venere sia formata da altre reazioni fotochimiche e geochimiche non comuni sulla Terra.

Correlati:

Su Venere lave recenti e bocche di vulcani fumanti
Venere, enorme onda atmosferica si nasconde tra le nuvole tossiche – Ricerca
Pianeta Venere: la scienza trova potenziali indicatori di vita
Tags:
Venere
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook