23:45 21 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Le condizioni per osservare Marte nel cielo boreale nella notte del 14 ottobre saranno le migliori negli ultimi 32 anni: il pianeta sarà alto sopra l'orizzonte ed eclisserà Sirio e Giove con la sua luminosità.

Nella notte tra il 13 ed il 14 ottobre Marte sarà in opposizione con il Sole: l'evento si ripete ogni 26 mesi, ma questa volta il Pianeta Rosso sarà più visibile che mai, anche grazie all'assenza della Luna in cielo.

Nel continente europeo, Marte sarà visibile con un angolo di visione di 40 gradi rispetto all'orizzonte e alle latitudini meridionali - 50 gradi. Sarà facile da trovare in cielo in direzione est e sud-est nella sera e in alto al sud nella notte. La luce che proviene da Marte non lampeggia, a differenza delle stelle scintillanti.

  • Il pianeta rosso si avvicinerà alla Terra ad una distanza di 62 milioni di chilometri.
  • Le sue dimensioni apparenti aumenteranno da 4,5 secondi d'arco fino a 22,5
  • Nei prossimi giorni, Marte, con una magnitudine di -2,6 diventerà più luminoso di Giove e persino della stella Sirio.
"Ottobre è il momento migliore per osservare i dettagli della superficie di Marte. Si può vedere il disco rossastro brillante attraverso un binocolo e con un buon telescopio, con un ingrandimento di oltre 100 volte, si possono vedere elementi della superficie di Marte: grandi regioni scure e chiare e la calotta polare meridionale", spiega a Sputnik l'ufficio stampa del Planetario di Mosca.

Gli astronomi hanno fatto notare, inoltre, che il pianeta rosso brillerà nel cielo notturno per tutto l'autunno e l'inverno.

Per l'occasione l'Unione Astrofili Italiani ha organizzato le "Mars Nights", con appuntamenti ed occasioni di osservazione in tutte le proprie sedi locali e con una diretta su Youtube e Facebook.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook