00:47 22 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
160
Seguici su

La Nuova Zelanda nasconde molti segreti: in realtà è solo una minuscola frazione visibile di un continente di 4,9 milioni di chilometri quadrati che è attualmente sommerso dall'acqua. Questa massa continentale nascosta conosciuta come Zealandia un tempo ospitava non solo foreste pluviali e altre piante, ma anche dinosauri.

Una scoperta sorprendente sull'Isola del Nord della Nuova Zelanda ha rivelato agli scienziati un passaggio cruciale sull'origine dei pinguini moderni, secondo un documento condiviso dalla Royal Society.

I ricercatori ora credono che gli uccelli incapaci di volare che conosciamo oggi potrebbero aver avuto origine dalla Zelanda, il continente sprofondato sott'acqua tra 50 e 35 milioni di anni fa.

Il suggerimento giunge dal ritrovamento di una serie di ossa fossilizzate di 3 milioni di anni: un teschio e un'ala. La scoperta è stata fatta da collezionisti locali in una regione costiera di Taranaki, i quali hanno poi chiamato i ricercatori locali del Museo della Nuova Zelanda Te Papa Tongarewa per chiedere aiuto.

Secondo l'autore principale dello studio, lo zoologo della Massey University Daniel Thomas, questa scoperta fornisce "un indizio importante che la Nuova Zelanda potrebbe essere stata un punto caldo della biodiversità per gli uccelli marini per milioni di anni".

In precedenza si credeva che i pinguini crestati fossero emersi sull'isola solo circa 7000 anni fa.

Dopo aver analizzato l'aspetto dell'antico pinguino, i ricercatori sono giunti alla conclusione che aveva un becco superiore più snello e potenzialmente una dieta diversa. Utilizzando un software, sono stati in grado di tracciare i modelli di migrazione della specie e alla fine identificare la Nuova Zelanda come "l'area ancestrale più probabile" da cui vengono tutti i pinguini, non solo quelli con cresta o corona.

Ciò che è più interessante, la ricerca ha rivelato che gli antenati di Eudyptes atatu (pinguino crestato) avrebbero potuto quindi vagare per la Zelanda circa 60 milioni di anni fa, mentre era ancora ben al di sopra dell'acqua. C'è la possibilità che queste creature non fossero così piccole ma misurassero fino a 2 metri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook