04:51 24 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
170
Seguici su

Nel 95% dei casi il motivo di patologie oncologiche risiede nell'infiammazione cronica, ha affermato il chirurgo oncologo Ivan Karasev.

"C'è un'infiammazione cronica, quando le cellule sono stratificate l'una sull'altra. Quando si verifica un danno cellulare, si forma il tumore", ha detto.

Un altro fattore importante che provoca il cancro è il consumo regolare di carne rossa, salsicce, carni affumicate e altri alimenti lavorati, ha ricordato il medico.

"È stato stabilito che durante la loro lavorazione vengono rilasciati acidi biliari secondari, che colpiscono la parete del colon", sostiene l'oncologo Karasev.

Il medico ha spiegato che questi acidi agiscono come un irritante che porta all'infiammazione dell'intestino, a seguito della quale il rischio di sviluppare tumori aumenta in modo significativo.

In precedenza uno studio americano aveva rilevato il fattore che aumenta il rischio di cancro dell'82%.

Tags:
Medicina, tumore, Scienza e Tecnica
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook