12:12 30 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
407
Seguici su

Per il presidente USA Donald Trump, riportare gli astronauti americani sulla Luna entro il 2024 è una priorità assoluta.

La NASA ha ufficialmente annunciato un piano di investimenti quinquiennale del valore di circa 28 miliardi di dollari al fine di poter rimettere piedi sulla superficie lunare prima della fine del 2024. Lo riferisce il portale specializzato Spaceflightnow.

Il programma spaziale, svelato nella giornata di ieri, contiene diversi dettagli in precedenza sconosciuti, come ad esempio il fatto che il personale che dovrà poi sbarcare sulla luna sarà lanciato su dei vettori per carichi pesanti, che li porteranno nell'orbita lunare su una capsula Orion, dalla quale a bordo di un lander gli astronauti potranno fare avanti e indietro dalla superficie lunare.

Si tratta della prima missione ufficiale della NASA che ha come obiettivo dichiarato quello di far rimettere piede all'uomo sulla luna dopo quella dell'Apollo 17, nel dicembre 1972.

Il programma, fortemente voluto dall'amministrazione americana ed in particolare dal presidente Trump in persona, avrà il nome in codice Artemis.

Il costo del programma, come accennato è stimato in circa 28 miliardi di dollari, e ben 16 di essi saranno spesi unicamente per il modulo di atterraggio lunare.

Il Congresso, per il quale le elezioni sono previste 3 novembre, sarà chiamato firmare il finanziamento di un progetto che il capo di stato USA considera una priorità assoluta.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook