14:53 24 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
1141
Seguici su

Ivan Vagner, astronauta russo attualmente a bordo della ISS, lo scorso 19 di agosto aveva ripreso cinque misteriosi oggetti spaziali.

Si è risolto il mistero gravitante attorno ai cinque misteriosi oggetti non identificati ripresi dalla Stazione Spaziale Internazionale lo scorso 19 agosto da parte dell'astronauta russo Ivan Vagner.

A fare luce sulla loro natura è stato lo stesso astronauta, che sulla propria pagina ufficiale Twitter ha riferito che, in seguito a delle ulteriori verifiche, è stato appurato che si sia trattato di satelliti:

"Ed ecco che i nostri sconosciuti sono passati in volo ai secondi 24-30 del nuovo timelapse cosmico. E il mistero, evidentemente, è risolto. Si tratta di satelliti che diventano sempre più grandi. Molto presto anche il cielo sarà pieno di apparecchi spaziali", ha scritto Vagner.

A corredo della sua spiegazione, l'astronauta ha quindi allegato un video che riprende il nuovo passaggio dei cinque oggetti spaziali lungo l'orbita terrestre.

Attualmente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale si trovano, oltre allo stesso Vagner, un altro cosmonauta russo, Anatoly Ivanishin e un astronauta americano, Christopher Cassidy.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook