20:13 29 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
121
Seguici su

Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RFPI) ha accettato di fornire 100 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus russo a un'azienda farmaceutica indiana, ha detto a Sputnik una fonte interna.

Il Fondo russo per gli investimenti diretti ha ottenuto una commessa per la fornitura di 100 milioni di dosi del vaccino antiCovid all'azienda Indian Pharmaceutical.

"RFPI venderà 100 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus a un'azienda farmaceutica in India", ha detto la fonte.

Il vaccino russo

L'11 agosto, la Russia ha registrato il primo vaccino contro COVID-19, sviluppato presso il Centro Gamaleya per epidemiologia e microbiologia, e sarà prodotto in collaborazione con il Fondo russo per gli investimenti diretti (RFPI).

Secondo gli sviluppatori, il vaccino ha dimostrato lo sviluppo di un'immunità stabile in grado di proteggere dal coronavirus fino a due anni.

Le prove successive alla registrazione sono iniziate all'inizio di settembre, con la partecipazione di circa 40.000 volontari.

Il direttore dell'RFPI Kirill Dmitriev ha affermato che il fondo ha ricevuto richieste da più di 20 paesi per l'acquisto di 1 miliardo di dosi del vaccino. La Russia, secondo lui, ha raggiunto accordi per produrlo in cinque paesi, dove le capacità disponibili consentono di ottenere fino a 500 milioni di dosi all'anno.

Correlati:

Trump: il vaccino contro il coronavirus potrebbe essere pronto tra 3 o 4 settimane
Authority russa per salute: nel Paese si lavora su 26 vaccini anti-Covid
In Bielorussia al via i test clinici del vaccino russo anti-Covid
Tags:
Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook