19:08 30 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
172
Seguici su

Tra i tanti messaggi che potreste riceve, ve ne sono alcuni che potrebbero bloccare WhatsApp. Attenzione a quelli molto lunghi e contenenti sequenze di caratteri speciali – potrebbero essere dei virus diffusi appositamente per mandarvi in crash l’applicazione.

Testi particolarmente lunghi e contenenti combinazioni di caratteri speciali (per intenderci tipo &#å¿©¥… etc) potrebbero mandare in crash la vostra app di messaggistica preferita.

Alcuni malintenzionati devono aver scoperto che il sistema di messaggistica più diffuso al mondo, che fa parte del gruppo Facebook dal 2014, ha difficoltà ad elaborare determinate combinazioni complesse di caratteri speciali e messaggi molto lunghi.

Approfittando di questa imperfezione del software stanno mettendo in circolazione messaggi appositamente studiati per bloccare l’applicazione su determinati modelli di smartphone Huawei, Apple, Samsung e Xiaomi.

​Per difendersi da questi messaggi ‘crashcode’, molti utenti stanno installando versioni modificate di WhatsApp, dotate di specifico filtro ma non originali. A chi invece preferisce continuare ad affidarsi alla versione ufficiale del programma, si consiglia di prestare attenzione e di evitare di aprire i messaggi sospetti quando appaiano troppo lunghi e, soprattutto, si notino caratteri speciali sospetti inutilmente inseriti.

Secondo il portale online wabetainfo, la diffusione di questi messaggi dannosi avverrebbe soprattutto tramite vcards – cioè quei formati di file per biglietti da visita elettronici che possono venire allegati ai messaggi. Il problema starebbe seriamente imperversando in Brasile, ma molti casi vengono registrati anche in Europa.

Il consiglio che danno gli esperti è quindi quello di non aprire le vcard sospette, soprattutto se nella cronologia della chat WatsApp avete conservato informazioni importanti che non volete perdere.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook