02:43 28 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
216
Seguici su

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla compagnia farmaceutica Sanofi, costerà all'incirca di sotto dieci euro, ha affermato il presidente di Sanofi France Olivier Bogillot.

All'inizio di settembre la francese Sanofi e la britannica GSK hanno annunciato l’avvio delle prime due fasi delle sperimentazioni cliniche del loro vaccino anti-COVID negli Stati Uniti.

In una dichiarazione congiunta Sanofi e GSK avevano precedentemente osservato che confidano di ricevere i primi risultati all'inizio di dicembre per passare alla terza fase dei test alla fine dello stesso mese. Se i dati ottenuti saranno sufficienti per una domanda di licenza, quest'ultima verrà presentata nella prima metà del 2021.

"Il costo non è stato ancora del tutto definito, in quanto non siamo ancora sicuri quale sarà la dose. Ora stiamo valutando tutti i costi di produzione per i prossimi mesi. Il prezzo per un vaccino sarà inferiore a dieci euro", ha dichiarato Bogillot ai microfoni dell’emittente radiofonica France Inter.

Il presidente di Sanofi France ha sottolineato che uno dei compiti della compagnia è rendere il prezzo del vaccino "il più basso possibile" ed ha aggiunto che sono stati già siglati accordi con gli Stati Uniti, Europa e Gran Bretagna.

Bogillot ha specificato che gli USA riceveranno circa 100 milioni di dosi, gli europei 300 milioni e la Gran Bretagna 60 milioni. "I francesi e gli europei avranno il vaccino Sanofi contemporaneamente ai pazienti americani'', ha aggiunto.

Inoltre, il presidente della compagnia ha sottolineato che il vaccino per i consumatori europei sarà prodotto nel centro di Vitry-sur-Seine,a sud di Parigi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook