22:47 21 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
415
Seguici su

L'Accademia Nazionale di Medicina e l'Accademia Veterinaria francese è ottimista e ha definito promettenti le ricerche sull'addestramento dei cani per riconoscere grazie al fiuto, la firma del Covid-19.

Il fiuto dei cani potrebbe servire a individuare i positivi al Sars-Cov-2. Il virus, infatti, lascerebbe una propria firma sull'odore delle persone contagiate quindi, con uno specifico addestramento, i cani potrebbero essere in grado di scovare il Covid-19. Gli scienziati dell''Accademia Nazionale di Medicina e l'Accademia Veterinaria di Francia hanno definito "promettenti" le ricerche in questo campo, riferisce Le Monde, anche se ancora sono necessari ulteriori studi. 

"I dati non sono stati ancora pubblicati, ma siamo ottimisti", afferma Dominique Granjean, uno dei ricercatori impegnati negli studi condotti.

"Il virus stesso è inodore, ma quando infetta le cellule, queste rilasciano molecole diverse da quelle rilasciate dalle cellule sane. Alcuni di loro sono volatili e sono specifici del virus", spiega a Le Monde Philippe Choquet, docente-ricercatore presso l'ospedale universitario di Strasburgo e presso il laboratorio di ingegneria, informatica e imaging (ICube, CNRS), che ha dato vita al progetto Covidog, assieme al virologo Christophe Ritzenthaler e al professor Yves Rémond, in associazione con il laboratorio HepSYS (Università di Strasburgo, Inserm). 

La sfida è quella di individuare la "firma" olfattiva del Sars-Cov-2, in modo da addestrare i cani a riconoscerla. Le cellule infettate dal virus vengono campionate con tubi polimerici che catturano le molecole volatili a mo' di spugna odorosa, ha spiegato il ricercatore. 

Un altro progetto di ricerca, condotto dall'Università Nazionale di Alfort, consiste nel posizionare i cani di fronte a supporti metallici contenenti ciascuno un campione di sudore umano per rilevare le persone infette. Altre sperimentazioni sono portate avanti in Corsica, Libano, con l'Università Saint-Joseph di Beirut, negli Emirati Arabi Uniti. 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook