22:05 29 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
559
Seguici su

Il consumo di riso è stato relazionato con l'aumento del rischio di morte per malattie cardiovascolari.

Il corrispondente studio è stato pubblicato sulla rivista Science of the Total Environment.

I ricercatori delle università di Manchester e Salford hanno analizzato i dati degli abitanti di Inghilterra e Galles ed hanno valutato l'effetto del consumo regolare di riso sul loro organismo. Si è scoperto che il 25% dei consumatori di questo alimento avevano problemi di salute ha un rischio maggiore di morte per malattie cardiovascolari.

Modellizzando i dati, i ricercatori hanno scoperto che l'aumento del rischio per la salute derivante dal consumo di riso è di circa il 6%. Secondo gli esperti, il riso può accumulare arsenico, che poi entra nell'organismo. Secondo i ricercatori, l'assimilazione di questo elemento, anche a piccole dosi, è pericoloso per il cuore e i vasi sanguigni ed è associato a migliaia di morti premature ogni anno.

Per ridurre il rischio di malattie, gli esperti consigliano agli amanti di questo prodotto di diversificare la loro dieta con altri cereali, oltre a scegliere diversi tipi di riso, come il basmati o il riso bianco.

Tags:
Cibo, Salute, Alimentazione, riso
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook