07:16 15 Agosto 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 50
Seguici su

I medici militari russi hanno eseguito un'operazione rara: hanno rimosso un tumore delle dimensioni di metà del cuore, professore, ha riferito a Sputnik Alexander Lishchuk, professore, dottore in scienze e primario del centro di chirurgia cardiovascolare dell'Ospedale Clinico Militare Centrale "Vishnevsky".

"All'inizio il paziente è stato ricoverato per un ictus, durante l'esame è stato scoperto che aveva una grande neoplasia all'interno del cuore. L'unicità è che il tumore occupava quasi la metà del cuore. Era simile a una gelatina e alcuni frammenti della massa tumorale finivano nei vasi sanguigni, in particolare verso la testa, provocando l'ictus", ha detto il medico.

Secondo lui, si tratta di un'operazione piuttosto rara e si verifica una colta su 10mila operazioni cardiache. Durante l'intervento chirurgico, i medici hanno rimosso il tessuto oncologico e lo hanno sostituito con il tessuto cardiaco.

"Il cuore ha ripreso a funzionare, il paziente sta già camminando e la sua attività cerebrale è quasi ripristinata. Il paziente tornerà ad una vita normale", ha sottolineato Lishchuk.
Tags:
Esercito russo, Medicina, Società
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook