17:31 22 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 70
Seguici su

La settimana appena iniziata vede la Terra nel mirino degli asteroidi. Tra lunedì e martedi saranno cinque i corpi rocciosi che "sfioreranno" il nostro pianeta.

Questa settimana inizierà con una densa attività degli asteroidi, e resterà segnata dal passaggio di cinque rocce spaziali. Lunedì tocca ad un asteroide di piccole dimensioni individuato da due teenagers indiane, nell'ambito di un programma Nasa. 

Nella sola giornata di martedì, saranno 4 i corpi celesti a sfilare in prossimità del pianeta, mentre Martedì lo spazio attorno alla terra sarà particolarmente affollato per il traffico attorno alla terra. Saranno in quattro a passare, a cominciare da una 2020NZ e 2020 OE2, 28m e 12m, che manterranno una distanza relativamente sicura e senza fermarsi troppo a lungo. 

La terza roccia, 2020 OY4, non è più grande di un auto per dimensioni, 2,9 metri, ma passerà a una distanza di soli 41000 km. Per ultima è in arrivo 2020 OR4, di 26 metri e con una rotta di una distanza dieci volte maggiore della precedente, solo 457.000km. 

Il passaggio di questi corpi celesti potrebbe essere considerato troppo prossimo per garantire una distanza confort, ritenuta tale quando un corpo celeste passa vicino al nostro pianeta a una distanza superiore a quella tra la Terra il suo satellite, la Luna, di 384,400km. Tuttavia non esiste alcun pericolo di impatto. 

L'inteso traffico stellare ha destato sospetti tra gli osservatori del cielo, sono rimasti con gli occhi in su a fissare le stelle. E' così che due ragazzine indiane sono riuscite a individuare un corpo celeste che solcherà il nostro spazio proprio lunedì, sfrecciando non troppo distante dalla terra. 

Si tratta di Vaidehi Vekariya e Radhika Lakhani, di 14 anni ciascuna, che hanno scoperto l'asteroide HLV2514 che presto incrocerà il suo cammino con la Terra, ma in sicurezza. La scoperta è avvenuta all'interno del programma All India Asteroid Search Campaign (AIASC) della NASA, parte dello IASC.  

"È, in effetti, un oggetto vicino alla Terra (NEO)", ha confermato il direttore dello IASC Patrick Miller, aggiungendo che presto passerà vicino alla terra.

Tags:
NASA, asteroide, Terra, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook