19:33 14 Agosto 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Neowise (C/2020 F3) è ancora osservabile nel cielo, ma lo sarà davvero per poco, poi ritornerà negli "abissi" del cosmo per tornare da noi solo tra millenni.

Ultimi giorni e forse ultime ore per osservare e ammirare Neowise (C/2020 F3), la stella cometa scoperta giusto il 27 marzo 2020 e che le scorse notti ha dato spettacolo anche nei nostri cieli italiani.

Osservabile a Nord-Ovest poco dopo il tramonto al Sud Italia e tutta la notte al Nord perché diventata circumpolare.

Bisogna però davvero sbrigarsi, perché la si potrà ammirare a occhio nudo solo per pochi altri giorni, in seguito servirà un binocolo e poi un buon telescopio per poterla ammirare con la sua doppia coda.

Sopravvissuta all’incontro ravvicinato con il Sole, lì dove hanno deluso le comete Atlas e Swan, Neowise (C/2020 F3) ha superato la grande e tremenda prova ed ora è al perielio rispetto alla Terra.

Ma il punto di massima vicinanza alla Terra è stato ormai raggiunto e Neowise si sta ora inesorabilmente allontanando per raggiungere le profondità oscure dello Spazio e ritornare in quella Nube di Oort da cui probabilmente si è staccata a causa di uno “scossone gravitazionale” subito dal Sole.

​E se qualcuno pensa di poterla rivedere il prossimo anno o magari al suo ritorno fra 2 o 3 anni si sbaglia di grosso, perché il prossimo appuntamento è riservato solo ai terrestri che abiteranno il nostro pianeta tra 6.683 anni. Insomma, siamo i fortunati osservatori di Neowise e i prossimi fortunati osservatori apparterranno a una umanità che è difficile immaginare oggi.

Dove osservare Neowise?

La troviamo al tramonto verso Nord-Ovest a poca distanza dal chiarore del crepuscolo. Chi possiede un binocolo o meglio ancora un telescopio farà bene a usarlo.

Consigliato allontanarsi dalla città o magari salire sul terrazzo dell’edificio o della casa se possibile.

Correlati:

Arriva NEOWISE, la cometa più brillante degli ultimi anni - Foto
Tags:
Spazio, Stella
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook