21:32 31 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Gli scienziati che saranno responsabili del conteggio degli orsi polari artici registreranno anche le discariche nel mare, ha riferito il capo dell'agenzia ambientale russa Rosprirodnadzor Svetlana Radiónova.

"Avremo il quadro dell'ambiente naturale in cui vive l'orso polare, e parallelamente conteremo quelli che personalmente chiamo 'poligoni della spazzatura', che complicano la vita di questo carnivoro", ha detto durante una tavola rotonda tenuta presso l'agenzia 'Rossiya Segodnya'.

Secondo il funzionario, i risultati di questo monitoraggio consentiranno di adottare misure per la conservazione dell'orso polare.
Altri partecipanti alla tavola rotonda hanno comunicato che dal 2 agosto nel settore artico della Federazione Russa inizierà la registrazione aerea di questi animali. Prima della spedizione, l'obiettivo è di studiare il loro numero nei mari di Kara e Barents, nonché la loro distribuzione sulla terraferma e sulle isole nel periodo di mancanza di ghiaccio.

Si prevede inoltre di raccogliere informazioni dettagliate sui mammiferi marini che vivono accanto agli orsi e sull'interazione tra loro, nonché di valutare la situazione ecologica esistente nel settore artico russo nel suo insieme.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook