10:49 05 Agosto 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
180
Seguici su

Il condor delle Ande è tra gli uccelli più grandi al mondo e nonostante il suo peso ha una capacità di volo unica. Il condor della Patagonia vola per chilometri senza battere le ali.

Il Condor delle Ande, uno degli uccelli più grandi al mondo, ha la capacità di volare per 170 chilometri senza sbattere mai le ali.

Una scoperta sorprendente frutto di una ricerca condotta dalla professoressa Emily Shepard dell’Università di Swansea e dal dottor Sergio Agustin Lambertucci ricercatore argentino.

La ricerca conferma la eccezionale capacità di questi volatili di volare in varie condizioni pur non conoscendo le condizioni meteo come potrebbe fare il pilota di un aliante.

Lo studio è ancora più eccezionale se si pensa che i due ricercatori hanno studiato degli esemplari giovani, i quali vengono di solito considerati meno esperti.

Ad ogni modo, i condor giganti delle Ande, sono in grado di usare pochissimo il battito delle ali anche in condizioni di volo difficili e lo fanno sfruttando le correnti ascensionali in una maniera formidabile.

216 ore di rilevazioni

Gli scienziati hanno dotato alcuni esemplari di condor di un dispositivo di bio-registrazione per verificare quante volte il condor andino della Patagonia batte le ali durante il volo.

Ebbene il risultato delle 216 ore di rilevazioni è sorprendente, perché il condor della Patagonia usa il movimento delle ali solo per l’1% del tempo di volo. Una eccezionale economia delle energie che ora potrebbe portare a credere che anche uccelli più grandi, e ormai estinti, erano in grado di volare sfruttando una tecnica simile.

Correlati:

Operazione Condor, ergastoli a ex Capi di Stato e militari per 23 italiani uccisi
Plan Condor. Il ruolo delle dittature militari e della CIA in America Latina
Thomas Cook, Ue approva finanziamento di € 380 milioni per salvare la Condor Airlines
Tags:
Uccelli
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook