22:41 12 Luglio 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Mentre l'imbarcazione era originariamente utilizzata per la ricerca scientifica, sembra che il suo basso profilo e la sua significativa autonomia abbiano portato i militari a considerare d'impiegarla per uno scopo diverso.

Sembra che un video recentemente apparso su Facebook che mostra una sorta di mezzo acquatico al largo di Key West in Florida possa simboleggiare la ripresa di un programma della Marina statunitense, riporta Forbes.

Il video in questione mostra una piccola imbarcazione che galleggia nell'acqua, con la persona che lo riprende che nota i transponder e l'antenna del veicolo, dichiarando apertamente di non avere "idea di cosa sia".

Secondo la rivista, il mezzo è "quasi certamente" un drone chiamato Wave Glider realizzato da Liquid Robotics, una società americana di proprietà della Boeing, mentre le antenne suggeriscono che appartenga al programma Sensor Hosting Autonomous Remote Craft (SHARC).

Mentre i Wave Gliders sono stati usati per la ricerca scientifica, la loro "lunga autonomia" unita al loro basso profilo radar e visivo li hanno resi ideali per operazioni militari come la raccolta di informazioni e la caccia ai sottomarini.

Il ruolo di SHARC è quello di "fornire alla flotta un vantaggio asimmetrico a basso costo a supporto di molteplici missioni classificate", osserva la rivista, aggiungendo che l'imbarcazione "potrebbe raccogliere informazioni sui segnali, intercettare comunicazioni e rilevare segnali radar".

Correlati:

Il micidiale drone sottomarino russo Poseidon metterà in ginocchio gli USA
Gli USA creeranno un proprio drone sottomarino
Contraerea siriana respinge attacco di droni nei pressi di Jableh - agenzia Sana
Tags:
Drone
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook