14:25 03 Marzo 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Adobe Flash Player si appresta a vivere gli ultimi 6 mesi. Dal 31 dicembre 2020 cesserà il suo ciclo di vita per sempre come decretato dalla Adobe. Ecco cosa è successo.

“Il 31 dicembre 2020 termina il ciclo di vita di Flash Player. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina…”. Questo è il messaggio che accoglie gli utenti che scaricano le ultime versioni di aggiornamento ancora disponibili dello storico applicativo che ha accompagnato la crescita di Internet sin dalla sua prima release dell’1 gennaio 1996.

Anche grazie alla piattaforma Flash Player è nato il Web 2.0, multimediale e interattivo, in grado di farci ascoltare audio e di mostrarci i primi video.

Ora Adobe Flash Player va in soffitta o meglio, nel museo di Internet avendone partecipato più o meno degnamente 24 anni di storia.

Le criticità della piattaforma sono note, sia sotto il profilo della usabilità che della sicurezza, per non parlare della riservatezza.

Così molti browser, a partire da Chrome, da tempo hanno deciso di bloccare nativamente qualsiasi contenuto web che richiedeva l’uso di Adobe Flash Player. L’utente deve infatti manualmente abilitare e consentire l’uso di Flash Player per usufruire dei contenuti ancora realizzati con tale desueta piattaforma.

Perché Adobe dice addio a Flash Player?

Perché le capacità dell’HTML5, di WebGL e di WebAssembly hanno superato i limiti delle precedenti versioni di tali markup e per questo motivo Flash Player ha perso la sua rilevanza e funzionalità nel web.

Per chi volesse conservare una copia del software

Per i “collezionisti”, vale la pena ricordare che Adobe cancellerà definitivamente la pagina del download dalla sua piattaforma. Di essa ne rimarrà una copia nel WebArchive, ma non sarà la stessa cosa.

Quindi chi vorrà conservare una copia “storica” di Adobe Flash Player, sarà meglio premurarsi per tempo e scaricare l’applicativo in anticipo perché dopo il 31 dicembre 2020 non ce ne sarà più l’opportunità sul sito ufficiale.

Correlati:

Aqua-Fi: scienziati arabi sviluppano internet senza fili sottomarino
Gdf sequestra 56 server, 2 siti internet e 2 canali telegram: bloccati 160mila abbonamenti
Piazza Wifi Italia, ecco dove collegarsi gratis ad Internet
Tags:
internet
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook