10:39 01 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 114
Seguici su

Nel 2011 in Antartide venne scoperto un misterioso fossile a forma di palla da football americano sgonfia. Solo oggi, dopo quasi un decennio di studi, gli scienziati affermano di essere riusciti a capire di cosa si trattasse.

Che potesse trattarsi di un antico uovo di dinosauro venne subito ipotizzato ma questo non poteva che rendere il mistero ancora più fitto – quale specie di dinosauro? Quanto tempo fa?

Ebbene, secondo il team di scienziati autore dello studio apparso sulla rivista Nature, si tratterebbe di un uovo depositato da un Mosasauro 66 milioni di anni fa, poco prima della grande estinzione di massa del Cretaceo-Paleocene, quella del meteorite che estinse tutti i dinosauri.

​Dopo aver studiato il fossile con l'aiuto dei microscopi, gli esperti hanno scoperto diversi strati della membrana, il che ha confermato che si trattasse di un uovo con un guscio morbido. Ma poiché l’uovo si è rivelato vuoto, per scoprire quale creatura lo avesse depositato, i ricercatori hanno dovuto confrontare le proporzioni dei corpi di 259 rettili viventi con le dimensioni delle loro uova, e quindi studiare il catalogo delle creature estinte di dimensioni adeguate. Alla fine, fatte le proporzioni e andando per esclusione, gli scienziati sono giunti alla conclusione che l'uovo non poteva che essere stato depositato da un Mosasauro.

Il Mosasauro

Il Mosasaurus era un grande rettile marino estintosi con l’estinzione di massa dei dinosauri avvenuta all’incirca 65 milioni di anni fa. Era più grande dei moderni capodogli, arrivando a misurare fino a 18 metri e pesare 14 tonnellate. Possedeva una grande testa che lo rendeva simile ad un coccodrillo e pinne come i moderni cetacei. L’uovo ritrovato, risalente a 66 milioni di anni fa circa, deve essere anche uno degli ultimi depositati da questo straordinario essere che, poco dopo, si estinse.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook