20:08 24 Ottobre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
1211
Seguici su

L’Organizzazione Mondiale della Sanità necessita maggiori informazioni per rivelare che ruolo svolgono i positivi al coronavirus asintomatici nella diffusione dell’infezione, ha affermato il portavoce dell’OMS Margaret Harris.

"La missione dell'OMS, che era stata a Wuhan, ha dichiarato che le persone asintomatiche non sono vettori significativi nella diffusione della pandemia. Ci sono state molte opinioni a riguardo e vogliamo avere maggiori su questo argomento da tutto il mondo", ha affermato Harris.

Dal 14 maggio al 1 giugno a Wuhan è stato effettuato un vasto screening tra gli abitanti per rivelare positivi al virus. Il controllo ha identificato 300 portatori dell’infezione asintomatici (su 9.899.828 tamponi fatti), ha dichiarato il professore dell’Università di scienza e tecnologia di Huazhong, Lu Zuxun.

Inoltre, gli epidemiologi non hanno identificato a Wuhan casi di contagio di persone da portatori asintomatici.

Il 31 dicembre 2019 le autorità cinesi hanno informato l’OMS su un focolaio di polmonite sconosciuta nella città di Wuhan nella parte centrale del paese (provincia di Hubei). Gli esperti hanno identificato un nuovo ceppo di coronavirus come responsabile di questa malattia. L'OMS ha riconosciuto l'epidemia come un'emergenza d'importanza internazionale e ha dato alla malattia il suo nome ufficiale, COVID-19.

Sabato scorso il presidente statunitense Donald Trump ha annunciato la sospensione delle relazioni tra gli Stati Uniti e l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il presidente americano aveva in precedenza criticato numerose volte l'OMS, in particolare per "aver ignorato le notizie credibili della diffusione del virus a Wuhan".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook