08:09 29 Maggio 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
181
Seguici su

La società russa Avrora Robotics ha effettuato con successo il primo test del suo nuovo prodotto – un robottino spruzzatore modulare montato sulla seconda generazione dei robot classe ‘Junior’. Sarà un’alternativa innovativa alla disinfezione convenzionale che garantirà maggiore sicurezza e farà risparmiare tempo al personale.

Oltre a fornire maggiore sicurezza, il robot semplifica il processo di disinfezione.

Gli ingegneri della Avrora Robotics, azienda russa di Ryazan (circa 200 km a sud-est di Mosca), hanno testato il sistema robotico Junior adattato per la nuova missione, su di una piccola piattaforma mobile cingolata. L’innegabile vantaggio di questo allestimento, secondo l’azienda, è la sua elevata capacità di movimento – può persino salire le scale e superare ostacoli.

La capacità di carico della piattaforma è di 50 chili, il che le consente di trasportare grandi contenitori per il liquido disinfettante. La durata di una carica Junior è di circa due ore.

La variante che l’azienda intende produrre su vasta scala, ora che il test del prototipo è riuscito, prevede anche un monitor con raffigurati degli occhi, di modo da rendere il robottino più simpatico e la presenza negli ospedali più amichevole, soprattutto nei reparti pediatrici.

Il progetto Junior è un sistema robotico universale che consente di creare macchine senza pilota per un'ampia varietà di missioni utilizzando vari moduli e componenti.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook