18:11 08 Agosto 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 21
Seguici su

Una ricerca pubblicata su The Lancet rivela che oltre il 90% dei decessi da coronavirus si sono verificati nei Paesi maggiormente sviluppati del pianeta.

Il coronavirus colpisce in maniera molto più significativa i Paesi ricchi rispetto a quelli in via di sviluppo. 

E' quanto emerge da un recente studio, apparso sulla rivista scientifica The Lancet Journal, che aveva già pubblicato diverse ricerche dedicate al Covid-19.

"All'inizio di maggio 2020 oltre il 90% dei decessi per Covid-19 si sono verificati nei paesi più ricchi del mondo"; una cifra che, includendo Cina, Brasile e Iran "sale al 96%".

La principale causa di questa disparità, secondo gli esperti, starebbe nel diverso profilo demografico tra Paesi ricchi e poveri: laddove nei primi infatti l'età media e l'aspettativa di vita risultano essere più alte, nei secondi si verifica invece il contrario, essendo essi caratterizzati da una popolazione perlopiù giovane.

Il Covid-19

Fino ad oggi oltre 3,68 milioni di persone in tutto il mondo sono state contagiate dal nuovo coornavirus, Sars-Cov2.

Il nuovo agente patogeno, dichiarato pandemia nel mese di marzo, ha causato il decesso di oltre 258.000 persone a livello globale, mentre i casi di guarigione si attestano a 1,21 milioni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook