06:07 27 Settembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
137
Seguici su

L'equipe italo-britannica al lavoro sul vaccino per il Covid-19 sembrerebbe essere a buon punto e già a maggio il preparato sarà sperimentato su un ampio gruppo di volontari.

Lo sviluppo del vaccino in collaborazione tra l'Università di Oxford e l'azienda di Pomezia Irbm continua a passo spedito e, stando a quanto riportato dal del New York Times, sarebbe già molto avanti.

Gli scienziati del Jenner Institute del prestigioso ateneo inglese, vista anche la precedente esperienza con altri coronavirus, si trova più avanti rispetto ad altri gruppi nella corsa ad un preparato che sia in grado di fermare il Covid-19.

Già nel prossimo mese di maggio, infatti, il prototipo del vaccino sarà testato su 6000 volontari, come confermato al portale Adnkronos dal managing director di Irbm Matteo Liguori.

La scorsa settimana, il preparato messo a punto dall'equipe italo-inglese è stato sperimentato su un gruppo di 500 volontari.

Il vaccino per il Covid-19

Ad oggi sono oltre 100 i progetti in fase di sviluppo di un vaccino efficace contro il nuovo coronavirus cinese, con alcuni di essi che hanno raggiunto la fase di sperimentazione sull'uomo.

Una buona parte di essi vengono prodotti a partire da un adenovirus a cui è stata fatta esprimere sulla sua superficie la proteina "spike", la struttura che il Sars-Cov-2 utilizza per legarsi alle cellule da infettare e penetrare all'interno.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 3 milioni di casi nel mondo (27 aprile - 10 maggio) (106)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook