01:27 28 Maggio 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
118
Seguici su

Il ministro della Salute francese Olivier Veran ha dichiarato che sono stati rivelati alcuni casi di malattie con una rara sindrome infiammatoria tra i bambini, tra le cui cause si ipotizza ci possa essere anche l'infezione da COVID-19.

I rappresentanti del sistema britannico dei fornitori di servizi sanitari pubblici, il National Health Service (NHS), avevano inviato un avviso ai medici francesi riguardo l'aumento del numero di casi in cui i bambini venivano ricoverati in terapia intensiva con una condizione infiammatoria multi-sistemica che provoca dolori addominali, problemi cardiaci e può essere legata a coronavirus.

Il ministro della salute francese Veran ha dichiarato di aver ricevuto informazioni simili da medici parigini.

“Circa quindici bambini hanno sintomi di febbre, disturbi digestivi e una sindrome infiammatoria vascolare generale che può provocare insufficienza cardiaca”, ha affermato il ministro della Salute al portale France Info.

“Per quanto ne so, fortunatamente, nessun bambino è morto a causa di queste complicazioni, che risultano comunque piuttosto rare”, ha detto Veran.
Inoltre il ministro ha affermato che “alcuni bambini in Francia, così come in Gran Bretagna, sono risultati positivi al coronavirus”.

Veran ha sottolineato che vede tutto quanto come un problema molto serio. “Mobilizzo la comunità medica, la comunità scientifica in Francia e all'estero per avere più dati possibile e scoprire se esista un collegamento tra il coronavirus e questa forma di malattia che finora non è stata riscontrata da nessuna parte”, ha esclamato il ministro.

Lo scorso 11 marzo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato lo stato di pandemia in relazione alla diffusione del coronavirus COVID-19. Secondo gli ultimi dati, in Francia sono stati accertati 169.053 casi di contagio e 23.694 decessi da COVID-19.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook