18:04 08 Agosto 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)
262
Seguici su

Roche, casa farmaceutica svizzera, annuncia d'aver messo a punto un test sierologico efficace per scoprire le persone che hanno sviluppato anticorpi contro il nuovo coronavirus.

La casa farmaceutica svizzera Roche ha reso noto che entro gli inizi del mese di maggio sarà disponibile in tutta l’Unione europea un test sierologico per individuare la presenza degli anticorpi contro il nuovo virus Sars-CoV-2. Il test sarà poi disponibile anche negli Stati Uniti, ma in questo caso è in corso un lavoro di autorizzazione con la Fsa statunitense per ottenere una autorizzazione di emergenza del test.

Secondo quanto comunica Roche "l'individuazione di questi anticorpi potrebbe aiutare a indicare se una persona ha sviluppato un'immunità al virus".

Comprendere il grado di immunità della popolazione

Roche spiega che capire quante persone sono immuni al nuovo coronavirus perché hanno sviluppato gli anticorpi, è un valido strumento anche per i decisori politici che potranno favorire la ripresa del lavoro di chi è immune.

Inoltre il test è molto utile per gli operatori sanitari e per quanti lavorano nel settore della fornitura di alimenti, come le cassiere nei supermercati.

Comprendere “di più circa l’immunità da Covid-19 – scrive Roche – può anche aiutare la società a tornare più velocemente alla normalità”.

Produzione accelerata

Il Ceo di Roche, Severin Schwan, ha riferito che l’azienda farmaceutica ha intensificato la produzione del test sierologico denominato Elecsys e che presto sarà disponibile anche a livello globale.

Tema:
La pandemia del coronavirus: superati i 2 milioni di casi nel mondo (15 - 27 aprile) (119)

Correlati:

Brian May sicuro, la pandemia di coronavirus iniziata per le persone che mangiano carne
Coronavirus, Azzolina su riapertura scuole: situazione ancora troppo pericolosa
Covid-19: come funzionerà "Immuni", l'app per il tracciamento dei contagi da coronavirus?
Tags:
Medicina, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook