15:13 01 Giugno 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 72
Seguici su

I medici dell’ospedale “Neftyanik” nella città siberiana Tjumen’ hanno asportato ad una paziente un tumore, dentro il quale si trovavano capelli e denti di un embrione, riporta il dipartimento di sanità dell’Oblast di Tjumen’.

"Nell’ospedale è stata ricoverata una paziente con diagnosi di cisti ovarica. Durante un’ovariectomia effettuata a laser laparoscopico, il ginecologo ha scoperto che oltre al tessuto adiposo, la cisti conteneva un fascio di capelli e quattro denti", riferisce una nota.

L’intervento chirurgico ha avuto un buon esito, il giorno successivo la donna è stata dimessa dall'ospedale e dopo una settimana sarà in grado di tornare a uno stile di vita attivo, ha aggiunto il dipartimento.

Come spiegato nella nota, tali tumori benigni appaiono a causa dello sviluppo alterato di cellule embrionali e possono contenere qualsiasi tipo di tessuti del corpo: capelli, unghie, cartilagini, ossa, denti, nonché altri organi e parti del corpo.

Nel giugno 2019 i medici di Tjumen hanno rimosso ad una paziente un tumore di 15 kg, di cui quest’ultima non sapeva nulla.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook