16:27 28 Marzo 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Riguardo al nostro ‘vicino’ di Sistema Solare la domanda che gli scienziati si sono sempre posti è - c’è mai stata vita? Un recente studio del Massachusetts Institute of Technology prova a rispondere al quesito dal punto di vista puramente della scienza biologica.

Sappiamo che la base di partenza della vita è l’RNA, l’acido ribonucleico. L’RNA è una molecola polimerica implicata in vari ruoli biologici di codifica, regolazione ed espressione dei geni. E’ autoreplicante, catalizza le reazioni chimiche cellulari e conserva le informazioni genetiche. Come il DNA, l'RNA è composto da catene di nucleotidi, ma a differenza del DNA, ha un solo filamento ripiegato su sé stesso. Questo lo rende più semplice, ma anche più primitivo e fragile rispetto al DNA. Gli scienziati considerano infatti il DNA nient’altro che un’evoluzione dell’RNA apparsa sulla Terra solo in un secondo momento. L’RNA quindi viene considerato una sorta di base di partenza per la vita come la conosciamo.

Il team di ricercatori guidato dallo scienziato planetario Angel Mojarro del MIT ha voluto studiare se e quando sul pianeta rosso siano mai esistite le condizioni adatte ad ospitare l’RNA. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul server di prestampa scientifica bioRxiv.

"In questo studio sintetizziamo osservazioni di Marte compiute sul luogo (rover) e orbitali (sonde) e modelliamo la sua atmosfera iniziale in soluzioni contenenti una gamma di pH e concentrazioni di metalli prebioticamente rilevanti, che coprono vari ambienti acquosi candidati", hanno scritto i ricercatori.

"Quindi determiniamo sperimentalmente la cinetica di degradazione dell'RNA a causa dell'idrolisi catalizzata da metalli e valutiamo se Marte ai suoi primordi avesse le condizioni adatte per permettere l’accumulo dei polimeri di RNA”.

Discorso molto complesso ma la conclusione in realtà è molto semplice – Sì, un tempo su Marte ci dovevano essere tutte le condizioni per ospitare l’RNA. Temperatura, atmosfera, acqua, le condizioni per le basi della vita c’erano tutte secondo lo studio.

Restano però aperte più domande di quante risposte questa ricerca chiuda – c’erano le condizioni quindi questo significa che c’era anche la vita perché la vita si sviluppa automaticamente ogni volta che ve ne sono le condizioni? Questa vita che forma aveva preso? Perché si è estinta, che fine ha fatto? Quanto tempo fa tutto questo avveniva? Domande ancora tutte senza risposta ma proprio per questo affascinanti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook