08:15 10 Aprile 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
180
Seguici su

Gli sviluppi dell'intelligenza artificiale nell'assistenza sanitaria, attualmente in corso in alcune città della Federazione Russa, riuniranno tutti i dati e aiuteranno il medico a prendere decisioni per ridurre al minimo gli esiti negativi e le complicazioni nella terapia dei pazienti.

A dichiararlo è stato il ministro della Sanità russo Mikhail Murashko.

"Oggi sono in corso sviluppi in alcune città della Russia sull'intelligenza artificiale, che registra i dati provenienti da dispositivi medici, lo stato delle videocamere, le condizioni dei pazienti in terapia intensiva, le azioni del personale, il funzionamento delle flebo e così via; tutto questo viene messo insieme e ci consente di prevedere, come lo sviluppo di complicazioni e l'assistenza nel prendere decisioni", ha detto Murashko ai giornalisti dopo aver visitato l'ospedale clinico pediatrico del Tatarstan.

Secondo il ministro, il compito dell'assistenza sanitaria per il prossimo futuro, oltre alla riqualificazione e alla formazione del personale, è quello di garantire che le tecnologie esistenti ottimizzino i processi, organizzino lo spazio, le procedure e la rendicontazione per conoscere e registrare tutto ciò che accade e migliorare effettivamente questi processi.

"Questa è una nuova sfida per le aziende del settore IT che lavorano effettivamente con i dispositivi medici: aiutare il medico a supportare e prendere decisioni al fine di ridurre al minimo gli esiti avversi, esiti fatali, complicazioni per i pazienti", ha sottolineato il ministro.
Tags:
Russia, Medicina, Scienza e Tecnica, Tecnologia, Salute, Ministero della Sanità, intelligenza artificiale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook