08:27 10 Aprile 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 24
Seguici su

Scienziati scoprono una nuova specie di lumache nel Brunei e decidono di darle in nome dell'eco-attivista svedese Greta Thunberg. Ma le motivazioni non mancano.

Craspedotropis gretathunbergae per l'esattezza, questo sarà il suo nome e cognome scientifico. La scoperta, riporta dalla rivista scientifica specializzata Biodiversity Data Journal, è stata realizzata da un’équipe di scienziati del Brunei, insieme a italiani, olandesi, malesi e francesi.

Si tratta di una specie di lumache della famiglia dei cicloforidi – quelle lumachine di terra da noi chiamate anche ‘chiocciole’.

Il nome è stato scelto non a caso, dicono i ricercatori, ma non tanto perché la creaturina sia particolarmente ecologica, emette anche lei quel minimo di CO2 fisiologico ad ogni organismo vivente.

Neppure si può dire che ‘farà tanta strada’, come la sua musa, dato che appunto è una lumaca. Piuttosto la motivazione della scelta di questo nome è nel fatto, ha spiegato il ricercatore Jonathan Lim, primo a rilevare la nuova specie, che questa specie è molto sensibile alla siccità, alle variazioni di temperatura e al degrado delle foreste.

​In buona sostanza il nome è stato scelto perché si tratta di una specie molto sensibile ai cambiamenti climatici – tema particolarmente caro appunto alla famosa giovane eco-attivista svedese.

"Chiamando questa lumaca come Greta Tunberg, riconosciamo che la sua generazione sarà responsabile della risoluzione dei problemi che non ha creato. È anche una promessa a che persone di altre generazioni vengano in suo aiuto", ha dichiarato Lim.

Pochi mesi fa uno scienziato russo aveva scoperto una nuova specie di zecche e l'aveva denominata Trachyoribates viktortsoii, in onore del proprio cantante rock preferito - Viktor Tsoi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook