L'emblema dei Mondiali del 2018 in Russia.

“Calcio senza Discriminazioni” i giovani russi pronti ad accogliere i tifosi ai Mondiali

© Sputnik . Alexander Vilf
Samara
URL abbreviato
0 40

Il 16 novembre in occasione della Giornata Mondiale della Tolleranza, in tutte le città ospitanti dei prossimi Mondiali di Calcio si sono svolte delle lezioni nelle scuole sul tema "Calcio senza Discriminazioni".

L’obiettivo principale del ciclo di lezioni è la creazione di un ambiente libero dalla discriminazione in tutte gli eventi ufficiali del Campionati del mondo FIFA 2018 in Russia e di un atteggiamento responsabile, tollerante e attento nei confronti degli ospiti stranieri.

Sono state tenute lezioni individuali e di gruppo.

A Samara ha parlato agli scolari lo stopper del club calcistico Krylya Sovetov, Vyacheslav Zinikov. Quest'ultimo ha detto che ha diverse volte ha subito episodi di discriminazione negli stadi da parte dei tifosi, ma che tra i calciatori tutto è diverso.

"Nonostante il calcio sia un gioco duro, tutti i giocatori si rispettano l'un l'altro" ha osservato il calciatore.

Correlati:

A Rostov sul Don si cercano nuovi volontari per i Mondiali 2018
Stazioni nuove e più sicure, Rostov sul Don si preparà ai Mondiali
I Mondiali di calcio 2018 stimoleranno il turismo in Russia nel 2019
Tags:
calcio, Mondiali, calcio, Calcio, Mondiali di calcio 2018, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik