Ambasciata russa a Kiev

In Ucraina polizia impedisce ai russi di andare a votare

© Sputnik . Alexei Vovk
Notizie
URL abbreviato
19346

In Ucraina la polizia sta impedendo ai cittadini russi di andare a votare alle elezioni presidenziali riporta un corrispondente di Sputnik sul posto.

A Lvov gli agenti di polizia insieme ai rappresentanti della guardia nazionale hanno recintato con delle transenne metalliche l'edificio del consolato russo dove si trovano i seggi elettorali.

"Facciamo passare solo chi lavora al consolato e solo in base alla lista che abbiamo. Non facciamo passare nessun altro. Ha detto a Sputnik un poliziotto di fronte al consolato.

Nell'edificio sono presenti alcune decine di agenti di sicurezza. La situazione è calma

La polizia ha anche bloccato il passaggio agli edifici del consolato russo a Odessa e all'ambasciata a Kiev.

Ieri il Ministero degli affari interni dell'Ucraina ha dichiarato che non lascerà entrare i russi nelle missioni diplomatiche il giorno delle elezioni presidenziali.

Il Ministero degli esteri russo ha definito la decisione dell'Ucraina senza precedenti e ha detto che è contrario agli standard internazionali sui diritti umani, in particolare la Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, del 1950, e non rientra nell'idea popolare dei paesi civili. L'OSCE ha inviato un appello a Kiev sulla necessità di osservare i diritti dei russi nel voto.

Correlati:

Sindaco di Leopoli fa una dichiarazione ambigua sulla sovranità dell'Ucraina
Groisman calcola il debito della Gazprom nei confronti dell’Ucraina
ONU: interrotto discorso russo su violazione dei diritti di Crimea da parte dell'Ucraina
Tags:
elezioni, elezione, elezioni, ambasciate, Elezioni, ambasciata, Kiev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik