Cremlino

Russia, commissione elettorale rivela i soldi spesi dai candidati per le presidenziali

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Notizie
URL abbreviato
320
Seguici su

Tutti gli otto candidati al Cremlino hanno già speso più di 781 milioni di rubli (oltre 11 milioni di euro) per la campagna elettorale, segnala la Commissione Elettorale Centrale russa (CEC).

Nei fondi dei candidati per la campagna elettorale sono arrivati finanziamenti per 1,3 miliardi di rubli (poco meno di 20 milioni di euro). 

I dati riportati dal CEC fotografano la situazione al 20 febbraio.

I soldi spesi da Vladimir Putin, che alle elezioni si presenta come candidato indipendente, ammontano a poco più di 196 milioni di rubli (1,8 milioni di euro circa). Inizialmente il fondo elettorale del presidente in carica ha ricevuto 407 milioni di rubli di donazioni (poco meno di 6 milioni di euro).

Tuttavia, secondo le leggi russe, le dimensioni del fondo elettorale di un candidato non possono superare i 400 milioni di rubli e i soldi eccedenti vanno restituiti ai mittenti.

Grigory Yavlinsky (Yabloko, partito liberale filo-occidentale) ha speso per la campagna elettorale 45 milioni di rubli sui 55 milioni del fondo elettorale, Pavel Grudinin (Partito Comunista Russo) ha speso circa 150 dei 170 milioni di rubli a disposizione, Boris Titov (candidato indipendente) ha usufruito di 80 milioni su 121 milioni, Maxim Suraykin ("Comunisti di Russia") ha speso circa 1,1 milioni di rubli sui disponibili 1,2 milioni, Ksenia Sobchak ("Iniziativa civile") quasi 93 milioni su 139 milioni di rubli, Sergey Baburin ("Unione Popolare Russa", partito social-conservatore) 6,6 su 7,6 milioni di rubli.

Chi ha speso di più per la campagna elettorale è Vladimir Zhirinovsky (Liberal-Democratici, partito nazionalista russo). Le sue spese ammontavano a quasi 210 milioni di rubli su 393,9 milioni.

Le elezioni presidenziali russe si svolgeranno domenica 18 marzo.

Correlati:

Zakharova: perché gli USA sono interessati alle elezioni russe
“La CIA si è sempre intromessa nelle elezioni di altri paesi”
Ucraina, Klimkin minaccia sanzioni per le elezioni presidenziali russe in Crimea
Capo VTsIOM stima le possibilità di Sobchak di avere successo nell'arena politica
Sondaggio, russi contrari alla candidatura della Sobchak a elezioni presidenziali
Putin su Sobchak: slogan "contro tutti" non è positivo
Sobchak: non mi si può condannare per le parole sulla Crimea
Tags:
politica interna, Elezioni presidenziali Russia 2018, campagna elettorale, Commissione Elettorale Centrale della Russia - CEC, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook