Widgets Magazine
01:46 18 Ottobre 2019
Cittadini di Aleppo festeggiano la libeazione della città dai terroristi Daesh

La popolazione di Aleppo scende in strada a festeggiare la liberazione della città

© REUTERS / Omar Sanadiki
Punti di Vista
URL abbreviato
8310
Seguici su

Le forze dell’Esercito siriano hanno recuperato sotto il proprio controllo la totalità della zona orientale della città di Aleppo, come confermano le fonti locali.

"Tutto l'Est di Aleppo si trova sotto il controllo delle forze siriane. L'Esercito siriano sta perseguendo gli ultimi terroristi nascosti dietro le loro ultime postazioni nei quartieri a sud", hanno comunicato questo Lunedì i media siriani, citando le fonti militari.

Da parte sua il network in lingua araba Al-Alam ha informato che attualmente le truppe siriane e i miliziani jihadisti sono impegnati in feroci combattimenti negli ultimi tre quartieri dove sono trincerati i ribelli, che sono Al-Ansari, Zabadiye e Al-Mashad.

Tutto l'est di Aleppo e l'intera città si trova ormai sotto il controllo delle forze siriane.

"I terroristi appoggiati da USA e Arabia Saudita stanno capitolando e non riescono ad opporre resistenza agli attacchi dell'Esercito siriano. Si aspetta entro le prossime ore che venga dato il colpo finale agli ultimi gruppi armati asseragliati nei palazzi", sono quelli che dal 2012 occupavano l'Est di Aleppo, ha affermato una fonte locale consultata dall'agenzia Al-Alam.

 Aleppo
© AP Photo / Hassan Ammar
Secondo detta fonte, le forze siriane sono in procinto della  vittoria finale nell'est di Aleppo. Poche ore prima, l'Esercito aveva annunciato di  avere  sotto il proprio controllo il 98% della città dopo aver conquistato gli ultimi quartieri, incluso Al-Sheij Said (al sud).

Davanti a questa situazione, i residenti delle zone controllate dal Governo sono usciti sulle strade per cebrare la vittoria dell'Esercito siriano sui miliziani jihadisti, responsabili delle peggiori efferatezze e crimini contro la popolazione aleppina. La gente ed i militari hanno sparato in aria in segno di tripudio.

"Assistiamo ad uno affossamento totale dei ribelli (…) la battaglia per Aleppo tocca la sua fine", lo ha detto anche Rami Abdel Rahman, il direttore dell'Osservatorio Siriano per i diritti Umani (dalla parte dei ribelli), con sede in Londra, nelle dichiarazioni alla AFP.

La scorsa settimana il presidente siriano Bashar al-Assad ha sottolineato che una vittoria dell'Esercito siriano ad Aleppo sarà un grande passo verso la fine della guerra nel paese arabo. "La decisione di recuperare tutta la Siria è stata presa ed Aleppo è parte di questa decisione", ha dichiarato.

Nel frattempo ad Aleppo  la gente scende in strada a festeggiare e nelle immagini che provengono dalla città liberata si sfatano tutte le bugie e le "fake news" che l'Occidente ha trasmesso per anni sulla situazione ad Aleppo e sulla Siria.

Tutta la costruzione di castelli di carta e di menzogne raccontati in questi anni sulla Siria vengono giù con queste immagini. Sarà difficile che la popolazione siriana possa dimenticare e perdonare i crimini commessi contro la Siria ed i propri figli da parte dell'Occidente ed i particolare dai personaggi come Hollande, Cameron, Obama, Gentiloni… la storia non li assolverà.

Fonte: controinformazione.info

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

Correlati:

Il Cremlino commenta le accuse a Mosca per le atrocità ad Aleppo
Russia, ministero Difesa smaschera i “registi” dei filmati sui raid russi ad Aleppo
Tags:
Liberazione Aleppo, Aleppo, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik