20:42 14 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 21
Seguici su

La Russia è interessata a intensificare la cooperazione internazionale per trovare soluzioni ai problemi globali, ha affermato Vladimir Putin durante il vertice in videoconferenza sul clima.

Come sottolineato dal presidente, gli accordi universali delle Nazioni Unite sono una base giuridica affidabile "per il lavoro congiunto degli Stati per controllare e ridurre le emissioni di gas serra".

"La Russia affronta con la massima responsabilità l'adempimento dei suoi obblighi internazionali in questo ambito. Innanzitutto si tratta dell'attuazione della Convenzione nel quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, del Protocollo di Kyoto e dell'Accordo di Parigi. Lavoriamo energicamente alla stesura di una legislazione moderna nel nostro Paese che garantisca il controllo delle emissioni di carbonio e ne stimoli la riduzione".

Nel suo discorso Putin ha osservato che il riscaldamento globale ed i problemi ad esso correlati sono sorti molto tempo fa ed ha proposto varie soluzioni. In particolare ha esortato a occuparsi non solo dei nuovi volumi di emissioni di anidride carbonica, ma anche di quelli già accumulatisi nell'atmosfera.

Il leader russo ha anche sottolineato che è necessario prendere in considerazione "tutti i fattori che causano il riscaldamento globale senza eccezioni", anche alle emissioni di metano.

"La lotta per preservare il clima, ovviamente, è pensata per unire gli sforzi dell'intera comunità mondiale. La Russia è pronta ad offrire tutta una serie di progetti comuni, considerare la possibilità di dare preferenza anche alle aziende straniere che vorrebbero investire nelle tecnologie pulite nel nostro Paese", ha aggiunto Putin.

Al termine del suo intervento, il Presidente ha sottolineato che lo sviluppo globale non deve essere solo "verde", ma nel pieno senso della parola sostenibile per tutti i paesi del mondo e strettamente legato alla lotta alla povertà e alla riduzione del divario tra gli Stati.

Il summit sul clima, proposto dall'amministrazione statunitense, si svolge nel formato di videoconferenza dal 22 al 23 aprile.

Come riportato dalla Casa Bianca, il presidente americano Joe Biden ha invitato i leader di oltre 40 Paesi a prendervi parte.

Tags:
Politica Internazionale, ONU, clima, Cambiamenti climatici, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook