19:26 17 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

I primi a riaprire potrebbero essere i ristoranti, seguiti poi da cinema, teatri e palestre.

L'eventualità di poter pensare a delle riaperture progressive a partire dalla prossima settimana non è poi così lontana.

Ad affermarlo è il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, nel corso di un'audizione presso le commissioni riunite Attività produttive della Camera e Industria del Senato, dedicata alle linee programmatiche del suo ministero.

"Se i dati sono veramente questi, credo che già dalla settimana prossima un programma di riaperture, ovviamente prudenziale ma ragionevole, debba essere messo in campo e quindi si possa ricominciare ad aprire le attività", ha affermato Giorgetti.

L'idea è quella di dare il via alla ripresa delle attività, partendo dai ristoranti aperti a pranzo e a cena, con l'utilizzo diffuso degli spazi all'aperto, per poi proseguire con le attività culturali, cinema e teatri, e sportive nelle palestre, con l'idea in questo senso di autorizzare soltanto le lezioni individuali.

Bisognerà dunque attendere per il prossimo report del Cts, che annuncerà i dati in base alla quali sarà organizzato un cronoprogramma delle riaperture.

Il Covid-19 in Italia

Stando agli ultimi dati del Ministero della Salute pubblicati in data 14 aprile, in Italia sono stati registrati un totale di 3.809.193 casi di infezione da Covid-19 dall'inizio dell'emergenza pandemica, tra cui 3.178.976 dimissioni e 115.557 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook