00:24 08 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
13150
Seguici su

Ieri la Casa Bianca ha annunciato che gli Stati Uniti avrebbero completato il ritiro delle truppe dall'Afghanistan entro l'11 settembre, nel 20esimo anniversario degli attacchi terroristici dell'11 settembre. Oggi i media tedeschi hanno riferito che anche le forze Nato lasceranno il Paese dilaniato da anni di guerra a ruota degli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti inizieranno il loro ritiro definitivo dall'Afghanistan il 1° maggio, ha annunciato il presidente Joe Biden.

Intervenendo oggi a Washington, Biden ha affermato che le ragioni per rimanere in Afghanistan sono "diventate sempre più poco chiare" e che gli Stati Uniti hanno "raggiunto" il loro obiettivo nel Paese.

"Le truppe statunitensi, così come le forze schierate dai nostri alleati della Nato e partner operativi, saranno fuori dall'Afghanistan prima del 20esimo anniversario dell'attacco atroce dell'11 settembre, ma non distoglieremo gli occhi dalla minaccia terroristica", ha affermato Biden, aggiungendo di essersi consultato con l'ex presidente George W. Bush prima di decidere.

Il presidente ha continuato dicendo che Washington continuerà a fornire assistenza alle forze di sicurezza afghane dopo il ritiro.

"Riteniamo i talebani responsabili del loro impegno a non consentire a nessun terrorista di minacciare gli Stati Uniti o i suoi alleati dal suolo afghano. Anche il governo afghano si è impegnato nei nostri confronti", ha detto Biden, facendo riferimento alle condizioni degli accordi di Doha, in cui era stato promesso il ritiro degli Stati Uniti dall'Afghanistan in cambio dell'impegno dei talebani a non ospitare forze terroristiche che potrebbero minacciare la sicurezza nazionale statunitense, inclusa al-Qaeda.

Biden ha inoltre avvertito i talebani che "se ci attaccano mentre ci ritiriamo, difenderemo noi stessi ed i nostri alleati con tutti gli strumenti a nostra disposizione".

I talebani avevano precedentemente avvertito che avrebbero ripreso i loro attacchi contro le forze statunitensi e della coalizione se non si fossero ritirate entro la scadenza originaria del 1° maggio.

Il presidente ha affermato che il ritiro degli Stati Uniti non sarà "un'uscita frettolosa".

Biden ha inoltre fatto notare che Washington avrebbe chiesto ad altri Paesi della regione, "in particolare il Pakistan, ma anche Russia, Cina, India e Turchia", di "sostenere l'Afghanistan" ed ha affermato che questi Paesi "hanno un ruolo significativo per il futuro stabile" del Paese dilaniato dalla guerra. In particolare Biden non ha menzionato l'Iran, che confina con l'Afghanistan, in questo elenco di Stati.

Sempre nel corso della giornata di oggi, il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha annunciato che l'alleanza inizierà a ritirarsi insieme alle forze statunitensi a partire dal 1° maggio. Stoltenberg ha precisato che il ritiro non era la fine del rapporto dell'alleanza con il governo di Kabul, ma un "nuovo capitolo".

Di Maio: giornata storica

Dopo la visita ufficiale negli Stati Uniti, oggi da Bruxelles il titolare della Farnesina Luigi Di Maio ha definito il cambio di strategia in Afghanistan come un passaggio epocale per la Nato. 

"Dopo 20 anni di presenza Nato in quel Paese l’Italia e tutti gli alleati della Nato, Usa in primis, hanno deciso di lasciarlo. Questo non vuol dire abbandonare il Paese ma significa cambiare approccio, decidendo tutti insieme di ritirare i nostri soldati ed è a loro che va il mio grazie: a quelli italiani e a quelli alleati che hanno fatto un grande lavoro negli ultimi 20 anni", ha affermato il ministro degli Esteri.

Secondo Di Maio il ritiro "inizierà il primo maggio ed entro l’undici settembre, data iconica che ricorda le torri gemelle, vedremo il ritiro delle truppe dell’Afghanistan. Un fatto importante che cambia gli equilibri nella regione ma che allo stesso tempo dimostra che quello che l’Italia ha portato avanti con sensibilità, ovvero investire sulla cooperazione allo sviluppo, sulle comunità, un approccio olistico, si sta realizzando".

Tags:
NATO, esercito USA, Joe Biden, Terrorismo, USA, Afghanistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook