22:21 14 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
16254
Seguici su

Il pm Andrea Bonomo ha chiesto il non luogo a procedere a conclusione del suo intervento in aula davanti al Gup Nunzio Sarpietro perché la linea dell'ex ministro dell'interno "era condivisa dal governo".

Il ritardo dello sbarco dei 131 migranti a bordo della nave Gregoretti non fu sequestro di persona. Nel luglio del 2019 l'allora ministro degli Interni, Matteo Salvini, "non ha violato alcuna delle convenzioni internazionali" ed ha agito secondo una linea politica "condivise dal governo". Lo ha detto il pm catanese Antonio Bonomo nel suo intervento davanti al Gup Nuncio Sarpietro, durante l'udienza preliminare in corso a Catania nell'aula bunker del carcere di Bicocca, al termine del quale ha chiesto il non luogo a procedere nei confronti del leader della Lega. 

"Non si può parlare di sequestro di persona il governo condivideva la sua linea politica che era quella della ricollocazione dei migranti in via prioritaria - ha sottolineato il pubblico ministero - Non che sia giusto e condivisibile ma si può ritenere che Salvini abbia violato le convenzioni internazionali? Si può definire illegittima la sua scelta di assegnare tardivamente il porto di sbarco? A mio avviso no. Non dico che moralmente o politicamente la scelta sia stata giusta ma non spetta a noi dirlo", ha chiosato. 

Il non luogo a procedere chiesto da  Bonomo è in linea con le precedenti richieste di archiviazione presentate dal procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, secondo cui l'operato di Salvini rientrava nelle sue prerogative di ministro. Secondo la Procura catanese "l'attesa di tre giorni non può considerarsi una illegittima privazione della 'libertà", visto che le "limitazioni sono proseguite nell’hot spot di Pozzallo" e che "manca un obbligo per lo Stato di uno sbarco immediato". 

Inoltre il pm ha messo in evidenza come ai migranti sulla nave sia stata garantita assistenza medica, viveri e beni di prima necessità, oltre allo "sbarco immediato di malati e minorenni".

Tags:
Migranti, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook