10:36 09 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
287
Seguici su

A Nord prevale il centrodestra sul centrosinistra allargato al M5S, che ha la meglio nelle ex regioni rosse e al Sud, dove però la prima forza politica è il partito di Giorgia Meloni.

Un sondaggio di Winpoll per il Sole 24 Ore traccia la geografia politica dell'Italia, segnalando una prevalenza del centrodestra al Nord, mentre nelle ex regioni rosse del Centro e al Sud il centrosinistra allargato al M5S ha la maggioranza dei consensi.

Tuttavia il primo partito del Mezzogiorno è Fratelli d'Italia, che supera per consensi dem e pentastellati. 

Il Nord 

A Nord il centrodestra ha la maggioranza assoluta, con Lega è al 28,8%, Fratelli d’Italia al 15,7% e Forza Italia al 6,6%, per un totale del 51,1%. I partiti di centrosinistra più il M5S si fermano al 39,4%, con  Pd al 18,7%, M5s al 10,2%, Azione-PiùEuropa-Italia Viva al 6,5% e Verdi-Leu al 4%.

Centro

Nelle cosiddette regioni rosse dell'Italia centrale (Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Marche) i partiti di centrosinistra assieme al M5S superano la coalizione di centrodestra, con il 50,3% contro il 45%. 

Il Pd è primo partito al 24,3%, il Movimento al 12,3%, Azione-PiùEuropa-Italia Viva all’8,1% e Verdi-Leu al 5,6%. Dall'altro lato la Lega guida il centrodestra con il 20,6%, seguita da Fratelli d’Italia al 19,4% e Forza Italia al 5%

Sud

Nel Mezzogiorno la somma dei consensi tra le forze del centrosinistra allargato al M5S, pari al 51,2% supera il centrodestra al 47,7%, ma il primo partito è FdI. 

Lo schieramento di Giorgia Meloni raggiunge infatti il 24,2% e si piazza davanti al M5S al 23,4% e al PD al 18,2%. La Lega è al 15,5%, Forza Italia all'8%, mentre  Azione-PiùEuropa-Italia Viva al 5,6% al Sud e Verdi-Leu al 4%

Tags:
M5S, Fratelli d'Italia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook