11:05 23 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
138
Seguici su

La strategia di modernizzazione delle forze armate della Gran Bretagna permetterà di creare nel Paese oltre 400mila posti di lavoro e porterà l'industria a un nuovo livello, ha dichiarato il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson.

"Oltre 400mila posti di lavoro saranno creati in tutto il Paese, 6,6 miliardi di sterline saranno stanziati per gli investimenti. Essa (la strategia di modernizzazione dell'esercito, ndr) è importante per la nostra sicurezza e difesa, ma porterà anche la strategia industriale del nostro paese a un nuovo livello", ha dichiarato Jonhson, parlando dell'implementazione dei programmi di modernizzazione dell'esercito.

Il premier ha ricordato che le autorità in precedenza avevano annunciato l'aumento della spesa per la difesa della Gran Bretagna del 14%, l'importo più grande dai tempi di fine della guerra fredda.

"Questo ci consentirà di modernizzare l'esercito in modo che corrisponda ai requisiti dei conflitti nel XXI secolo, competa nel cyberspazio e utilizzi i sistemi automatici di aeronautica del futuro, il programma sullo sviluppo dei quali viene implementata nel Lancashire. Solo questo programma creerà 46mila posti di lavoro", ha aggiunto il premier.

La nuova strategia

Il ministero della Difesa britannico ha pubblicato la nuova strategia lunedì 22 marzo. Il documento contiene i dati sui nuovi reparti delle forze speciali e la creazione delle armi ipersoniche, l'obiettivo per cui Londra stanzierà 6,6 miliardi di sterline. 

In precedenza la stampa britannica aveva riportato che Londra ha l'intenzione di ridurre il numero delle forze di terra di circa 10.000 unità. La nuova strategia difensiva del Regno Unito prevede di reindirizzare una parte dei fondi verso le tecnologie.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook