10:46 14 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
405
Seguici su

Il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin afferma che il presidente Joe Biden non ha ancora preso una decisione definitiva sul ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan.

"Sono consapevole delle speculazioni sul fatto che il presidente abbia deciso di mantenere le truppe lì a novembre, fino a novembre. Sono una persona piuttosto prominente in quelle discussioni in genere e per quanto ne so il presidente non ha preso una decisione o non ha fatto annunci su quando deciderà di ritirare le truppe", ha detto Austin ai giornalisti a New Delhi nel fine settimana, aggiungendo che "nessuna decisione sulla durata della permanenza e sul numero delle truppe è stata presa fino a questo momento".

Il numero uno del Pentagono è arrivato a New Delhi venerdì per una visita di tre giorni. Austin ha avuto colloqui con il premier indiano Narendra Modi e il ministro degli Esteri Subrahmanyam Jaishankar.

Venerdì i talebani avevano esortato gli Stati Uniti a completare il ritiro delle proprie truppe dall'Afghanistan entro il 1° maggio, come concordato lo scorso anno. Suhail Shaheen, membro della delegazione talebana ai negoziati di Mosca, ha affermato che se le forze statunitensi rimarranno in Afghanistan oltre la scadenza di maggio violerebbero l'accordo del febbraio 2020 con i talebani.

Biden aveva detto in un'intervista con ABC News all'inizio di questa settimana che tutti i militari statunitensi potrebbero lasciare l'Afghanistan entro il 1° maggio, tuttavia "sarà dura".

Il presidente degli Stati Uniti ha anche affermato che la decisione finale sul ritiro delle truppe deve ancora essere presa e Washington sta conducendo consultazioni con i suoi alleati sulla questione.

I media statunitensi avevano riferito all'inizio di questa settimana che l'amministrazione Biden valutava una proroga di sei mesi al dispiegamento delle truppe statunitensi in Afghanistan invece del ritiro completo di tutte le forze entro il 1° maggio.

Il 29 febbraio di un anno fa gli Stati Uniti ed i talebani avevano firmato un accordo di pace a Doha, in Qatar, che prevede il graduale ritiro delle truppe statunitensi, nonché l'avvio di negoziati tra le varie fazioni afghane in conflitto e lo scambio di prigionieri. I negoziati sono stati ritardati più volte fino a quando il governo afghano ed i talebani non sono riusciti a concordare il processo di scambio di prigionieri.

Il governo afghano ed i talebani hanno avviato colloqui di pace a Doha nel settembre dello scorso anno.

Tags:
Pentagono, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, esercito USA, Afghanistan, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook