04:27 15 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
4243
Seguici su

La Russia ha annunciato che avrebbe richiamato il suo più alto diplomatico negli Stati Uniti mercoledì, poche ore dopo che il presidente USA Biden ha definito Vladimir Putin un "assassino" e uomo "senz'anima". L'ambasciatore è stato richiamato per decidere "cosa si dovrebbe fare e dove andare nel contesto dei rapporti con gli Stati Uniti".

Sabato mattina l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha lasciato l'edificio dell'ambasciata russa a Washington in direzione New York, dove prenderà un jet diretto a Mosca. Lo ha confermato un corrispondente di Sputnik.

Antonov ha salutato i giornalisti dal suo veicolo e, quando gli è stato chiesto come si sentisse, ha fatto il gesto del pollice in su. Non ha fornito ulteriori commenti. Il diplomatico dovrebbe arrivare a Mosca domenica.

In serata Antonov ha rilasciato una breve dichiarazione in cui ha espresso la sua gratitudine per le lettere ricevute all'Ambasciata da parte di cittadini americani che cercavano di scusarsi con la Russia per le osservazioni di Biden.

"Vorrei esprimere la mia più profonda gratitudine ai cittadini degli Stati Uniti che hanno inviato all'Ambasciata lettere a sostegno dello sviluppo di relazioni amichevoli tra Russia e Stati Uniti. Molte persone hanno espresso il loro disaccordo e si sono scusate per le sconsiderate dichiarazioni sulla Federazione Russa fatte di recente da Washington", ha scritto Antonov.

Il diplomatico ha aggiunto di essere "profondamente toccato dalla posizione premurosa e attiva dei comuni cittadini americani  che comprendono che il dialogo tra i nostri Paesi dovrebbe essere basato sul rispetto reciproco e sull'uguaglianza", esprimendo la speranza che la Casa Bianca "ascolti le voci" dei suoi costituenti e "interrompa il suo corso finalizzato a un'ulteriore devastazione dei rapporti già eccessivamente conflittuali" tra i due Paesi.

L'ultima volta che la Russia aveva richiamato il suo ambasciatore negli Stati Uniti era stato nel 1998, quando gli Stati Uniti e il Regno Unito avevano lanciato attacchi aerei contro l'Iraq. Prima di allora gli Stati Uniti avevano richiamato i loro migliori diplomatici a Mosca nel 1934 e nel 1980.

Mercoledì il presidente Biden ha scatenato un inaspettato incidente diplomatico con Mosca concordando la caratterizzazione di Vladimir Putin come "assassino" e persona "senz'anima" data da un corrispondente di ABC News.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook