06:11 06 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 31
Seguici su

I diplomatici cinesi e statunitensi hanno concordato durante i colloqui in Alaska di portare avanti il ​​dialogo bilaterale ad alto livello ed evitare il confronto, ha riportato oggi la Televisione Centrale Cinese (China Central Television, CCTV) riferendosi alla delegazione di Pechino.

"Le due parti hanno concordato di mantenere il dialogo e i contatti, promuovere la cooperazione bilaterale, evitare confronti e ed escalation e promuovere uno sviluppo sano e stabile delle relazioni tra Cina e Stati Uniti", ha affermato la delegazione cinese in una dichiarazione, citata dalla CCTV.

I diplomatici hanno inoltre auspicato la continuazione del dialogo strategico ad alto livello.

Secondo i media, le delegazioni di Stati Uniti e Cina hanno discusso di questioni commerciali ed economiche, assistenza sanitaria, sicurezza informatica, cambiamento climatico, sicurezza, nonché l'accordo sul programma nucleare iraniano, la situazione in Afghanistan, in Corea e in Myanmar, ed hanno concordato di mantenere e rafforzare i contatti e il coordinamento relativamente alle suddette questioni.

In particolare la parte cinese ha sottolineato che Pechino e Washington potrebbero unire le forze per combattere la pandemia Covid-19 e ripristinare l'economia mondiale.

Tra giovedì e venerdì il segretario di Stato americano Antony Blinken e il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan hanno incontrato Yang Jiechi, direttore dell'Ufficio della Commissione Centrale degli Affari Esteri, e il consigliere di Stato Wang Yi in Alaska. La prima sessione non si era conclusa bene, con entrambi i Paesi che si accusavano a vicenda di violare il protocollo.

Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Alaska, USA, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook