16:41 10 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
166255
Seguici su

L'altro ieri il presidente americano aveva dato "dell'assassino" al capo di Stato russo, così come con riferimento ad un rapporto dell'intelligence americana sulla presunta ingerenza di Mosca alle scorse presidenziali aveva dichiarato che la Russia avrebbe "pagato un prezzo". Lo stesso Putin aveva risposto augurandogli buona salute.

Oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si è espresso in difesa del capo di Stato russo Vladimir Putin, sostenendo che le osservazioni del presidente americano su di lui sono "inaccettabili" e che lo stesso Putin ha reagito con una "splendida" risposta.

"Le dichiarazioni di Biden su Putin non sono consone ad un presidente. Putin ha fatto ciò che era necessario dando una risposta molto intelligente, molto elegante", ha detto Erdogan, parlando ai giornalisti dopo la preghiera del venerdì; le sue parole sono state riportate dall'edizione turca di Sputnik.
© Sputnik . Sergey Guneev
L'incontro tra Putin ed Erdogan a Mosca

Le osservazioni di Erdogan seguono l'intervista di Joe Biden con ABC News di mercoledì scorso, in cui il presidente statunitense ha detto di essere d'accordo con la caratterizzazione di Putin come "assassino", aggiungendo inoltre che il capo di Stato russo non ha un'anima e asserendo di conoscere il leader russo "relativamente bene." Inoltre l'inquilino della Casa Bianca ha avvertito che la Russia avrebbe "pagato un prezzo" per la sua presunta ingerenza alle scorse presidenziali: per l'intelligence americana su disposizione di Vladimir Putin Mosca avrebbe intrapreso "tentativi di influenza" per screditare Biden e avvantaggiare Donald Trump.

Mosca ha respinto le accuse di intromissione, definendole infondate, con il Cremlino che ha dichiarato di aver preso atto che con gli attacchi personali a Putin la nuova amministrazione americana non è intenzionata a migliorare le relazioni bilaterali.

Lo stesso Putin ha respinto le osservazioni di Biden, dicendo di augurare sinceramente al leader degli Stati Uniti "buona salute" e suggerendo che il presidente degli Stati Uniti potrebbe aver proiettato i peccati degli Stati Uniti sulla Russia.

"Ci sono stati molti eventi difficili, drammatici e sanguinosi nella storia di ogni nazione. Ma quando valutiamo altre persone, quando valutiamo altri Stati, altri popoli, ci guardiamo sempre allo specchio. Ci vediamo sempre lì", ha aggiunto il capo di Stato russo.

Dopo l'intervento di Biden la Russia ha richiamato in patria l'ambasciatore negli Usa Anatoly Antonov per chiarimenti "per analizzare cosa occorre fare nel contesto delle relazioni con gli Stati Uniti".

Tags:
Recep Erdogan, Joe Biden, USA, Turchia, Russia, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook