11:06 17 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
1046
Seguici su

Il sondaggio di Swg per il TG di Mentana indica un recupero del PD in termini di consenso, crollato dopo le dimissioni di Zingaretti. Tuttavia, a fronte di una Lega che resta sola oltre la soglia del 20% si registra un sostanziale ex equo fra le maggiori forze politiche.

Il quadro politico italiano registra una sostanziale impasse tra le maggiori forze politiche. Il Partito Democratico con l'elezione a segretario di Enrico Letta guadagna alcuni punti di consenso, a scapito del Movimento 5 Stelle. Fratelli d'Italia, in lieve crescita, raggiunge i pentastellati. Ne risulta una situazione di testa a testa fra tre forze politiche appaiate al 17%, da cui trae vantaggio la Lega, l'unico sopra la soglia psicologica del 20%. E' quanto emerge dalle rilevazioni al 15 marzo di Swg per il TG di Entico Mentana su La7.

Le intenzioni di voto

Se si andasse al voto oggi la Lega otterrebbe il 24,2%. Il partito di Matteo Salvini fa un balzo in avanti con +0,7 punti di consenso e si stacca dalle altre forze politiche che restano ampiamente sotto la soglia psicologica del 20%. 

Il PD recupera quasi un punto (+0,8) e raggiunge il 17,4%, riabilitandosi come seconda forza del Paese. Il M5S in lieve flessione scende al 17% raggiunto da FdI in lieve crescita. Una situazione di sostanziale parità tra le maggiori forze politiche. 

Forza Italia e Azione perdono mezzo punto e si portano rispettivamente al 6,5% e al 3,2%. Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni perde due decimali e scende al 2,8% ma resta sopra Articolo1 - MdP, al 2,4%. Italia Viva sprofonda sotto la soglia di sbarramento al 2,2% dopo aver perso tre decimali. In calo piùEuropa (2%) mentre i Verdi, che hanno accolto tra le loro fila il sindaco di Milano Beppe Sala, sono al 1,9%. Non si esprime il 37% degli italiani. 

Tags:
Fratelli d'Italia, Lega, M5S, PD, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook