09:05 14 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
727
Seguici su

Enrico Letta ha appena annunciato la sua candidatura per guidare il Partito Democratico dopo la rinuncia di Zingaretti. Ma prima un fuori programma al Ghetto di Roma.

Nel suo ultimo video pubblicato sui social l'ex Presidente del Consiglio Enrico Letta ha annunciato la propria candidatura alla guida del Partito Democratico.

Secondo Letta il Pd "oggi vive una crisi profonda". La sua decisione Enrico Letta l'ha presa "per amore per la politica e passione per i valori democratici".

Nel suo video Letta ha anche annunciato il suo discorso che farà domenica, 14 marzo, all'assemblea del Pd, che inizierà alle ore 09.30 e si terrà in modalità webinar da remoto.

​Letta non avrebbe “francamente mai immaginato” solo una settimana fa che oggi si sarebbe ritrovato a Roma, strappato dalla Parigi che da anni ha eletto come sua città insieme alla famiglia.

Ma torna, perché rivendica il ruolo di essere uno di coloro che ha “contribuito a fondare” quel Partito Democratico “che oggi vive una crisi profonda”.

Perché lo fa? Letta dice di farlo “per amore della politica, passione per i valori democratici”.

La sua è una candidatura, ma il discorso è già da chi si avverte segretario del PD. Del resto è difficile ipotizzare che i giorni che ha richiesto prima di sciogliere la riserva, non siano serviti per sondare la disponibilità a votarlo delle varie correnti interne.

E ringraziando Zingaretti al quale lo lega “profonda amicizia e sintonia”, Letta annuncia che parlerà domenica durante l’assemblea del PD al Nazareno.

“Io credo alla forza della parola, al valore della parola. Chiedo a tutti coloro che domenica voteranno di ascoltare la mia parola, di votare sulla base delle mie parole. Sapendo che io non cerco l’unanimità, io cerco la verità nei rapporti tra di noi per uscire da questa crisi e guardare lontano”, dice Letta rivolgendosi direttamente ai ‘generali’ del PD che guidano le correnti interne al partito.

Un dibattito con la base del partito

Sulla base delle parole che pronuncerà, Letta annuncia che aprirà un “dibattito in tutti i circoli” per ascoltare tutte le democratiche e i democratici.

“Chiedo alle democratiche e ai democratici, di discutere nelle prossime due settimane, nelle modalità in cui questo oggi è possibile”, per poi fare insieme sintesi.

Da questa discussione Letta vuol ripartire con “le idee migliori per andare avanti insieme”.

Il fuori programma

Prima di postare il video con l’annuncio della candidatura, Enrico Letta ha postato una foto con un breve messaggio via Twitter dal Getto di Roma.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook