11:25 17 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
4212
Seguici su

Il tribunale di Parigi ha dichiarato l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy colpevole di corruzione e scambio di influenza nel quadro del cosiddetto "caso di intercettazione" e lo ha condannato a tre anni di carcere, due dei quali sospesi, riferisce il corrispondente di Sputnik dall'aula di tribunale.

L'ex presidente francese Nicolas Sakozy è stato giudicato colpevole di corruzione per l'accusa di aver tentato di corrompere un magistrato.

Il giudice ha condannato Sarkozy a 3 anni di carcere, 2 dei quali con sospensione della pena.

Il giudice Christine Mee, che ha presieduto l'udienza, ha dichiarato che l'ex leader inquilino dell'Eliseo, ora sessanteseienne, aveva "usato il suo status di ex presidente francese" in un atto di illecito "particolarmente grave".

L'inchiesta sul "caso di intercettazione", che si riferisce al 2014, si è svolta da fine novembre a inizio dicembre dello scorso anno.

L'ex presidente francese ha più volte negato le accuse a suo carico. Durante il processo, ha dichiarato di non aver mai commesso alcun atto di corruzione e di non aver mai usato la sua posizione ufficiale per influenzare l'operato della magistratura.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook