08:21 14 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
0 193
Seguici su

Il capo della diplomazia russa Sergey Lavrov ha porto le sue condoglianze al titolare della Farnesina Luigi Di Maio per la morte di Luca Attanasio, ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo in un attacco condotto da uomini armati contro un convoglio del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite.

"Il ministro degli Esteri della Federazione Russa Sergey Lavrov ha trasmesso al ministro degli Esteri della Repubblica Italiana Luigi Di Maio le sue condoglianze e il suo sostegno. In questo momento difficile piangiamo insieme al popolo amico dell'Italia", si afferma in una dichiarazione pubblicata sul sito web del ministero degli Esteri russo.

L'ente ha espresso la convinzione che quanto accaduto evidenzi ancora una volta numerosi problemi legati alla sicurezza nel Congo, le cui province più instabili sono quelle dell'est e del nordest del Paese, osserva il dicastero russo.

Più di 150 gruppi armati illegali svolgono le loro operazioni in queste aree, mentre i civili congolesi diventano le loro principali vittime, indica la nota.

"Riteniamo che la tragedia verificatasi il 22 febbraio sollevi nuovamente la questione della necessità di ulteriori misure efficaci, volte a garantire la sicurezza nella Repubblica Democratica del Congo orientale e nella regione dei Grandi Laghi, migliorando la situazione umanitaria e socioeconomica del Paese," conclude la dichiarazione.

In base ai risultati emersi dell'autopsia sulle salme dell'ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci disposte dalla Procura di Roma è stata esclusa l'esecuzione come motivo della morte: i due uomini dello Stato italiano sono rimasti uccisi a seguito di un attacco armato a scopo di sequestro.

Tags:
Repubblica democratica del Congo, Italia, Russia, Luigi Di Maio, Sergej Lavrov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook