03:48 18 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
72123
Seguici su

Dopo la vicenda del Russiagate ancora una volta l'ex presidente esce indenne dal processo di impeachment, questa volta dalla pesante accusa di aver "incitato la rivolta" il 6 gennaio scorso, quando nel giorno della certificazione al Congresso della vittoria di Biden suoi sostenitori presero d'assalto Capitol Hill.

L'ex presidente americano Donald Trump ha definito il secondo processo di impeachment come un'altra fase della "più grande caccia alle streghe nella storia del nostro Paese", rilasciando un commento dopo che il Senato ha votato per la sua seconda assoluzione.

Nella dichiarazione Trump ha sostenuto che c'è "molto lavoro davanti a noi e presto verremo fuori con un'idea per un futuro americano luminoso, radioso e illimitato", senza tuttavia specificare nel dettaglio ciò che i suoi sostenitori potrebbero aspettarsi.

"È un triste commento ai nostri tempi che a un partito politico in America venga concesso un pass gratuito per denigrare lo stato di diritto, diffamare le forze dell'ordine, acclamare le folle, giustificare i rivoltosi e trasformare la giustizia in uno strumento di vendetta politica e perseguitare, inserire in blacklist, cancellare e reprimere tutte le persone e i punti di vista con cui non sono d'accordo", si legge nella dichiarazione.

Trump ha aggiunto che "è sempre stato e sempre sarà un campione per l'incrollabile stato di diritto, gli eroi delle forze dell'ordine e il diritto degli americani di discutere pacificamente e onorevolmente le questioni del giorno senza malizia e senza odio" . L'ex presidente ha inoltre affermato di credere che il sistema giudiziario americano sia solo uno strumento di vendetta politica.

Trump ha ringraziato la sua squadra di avvocati - David Schoen, Michael T. van der Veen e Bruce Castor - ed ha espresso gratitudine ai senatori e ai membri del Congresso che lo hanno sostenuto, sottolineando che "si sono schierati con orgoglio per la Costituzione che tutti noi veneriamo e per i sacri principi giuridici al centro del nostro Paese".

Trump ha ringraziato quegli americani che sono stati al suo fianco, dichiarando "non c'è niente che non possiamo realizzare".

"Il nostro storico, patriottico e bellissimo movimento per Make America Great Again è appena iniziato. Nei mesi a venire ho molto da condividere con voi", ha aggiunto Trump.

Nella giornata di ieri il processo di cinque giorni contro l'ex presidente si è concluso con il sì di 57 senatori, tra cui 7 repubblicani e 43 no all'impeachment per l'accusa di "incitamento all'insurrezione" a seguito dell'assedio di Capitol Hill del 6 gennaio. Per condannare l'ex presidente serviva una maggioranza di 2/3, pari a 67 voti. 

Trump è il primo presidente nella storia degli Stati Uniti ad essere stato due volte messo sotto accusa alla Camera e due volte assolto dal Senato.

Tags:
impeachment, Congresso USA, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook