21:48 25 Febbraio 2021
Politica
URL abbreviato
0 190
Seguici su

Il presidente siriano ha ricevuto una delegazione di diplomatici iraniani per discutere di cruciali temi strategici e per rafforzare le relazioni fra i due Paesi. Convergenza sulla necessità che la Siria preservi il suo processo politico senza alcuna ingerenza esterna.

I colloqui fra il presidente Bashar Al Assad e i diplomatici iraniani si sono incentrati sulle relazioni strategiche fra Iran e Siria, in particolare sulle misure economiche da adottare per fronteggiare il blocco economico e le misure unilaterali coercitive imposte al popolo siriano, secondo quanto si apprende dall'agenzia iraniana Tasnim news

Il presidente Assad ha elogiato le posizioni dell'Iran a sostegno della nazione e del governo siriano e ha sottolineato l'importanza del coordinamento e delle consultazione costanti tra i due paesi, mantenendo gli obiettivi raggiunti nelle relazioni bilaterali, nel processo politico e negli incontri di Astana. Si è discusso anche del prossimo vertice in Russia, nella città di Sochi. 

Il capo della delegazione iraniana,  Ali Asghar Khaji, si è poi riunito con il ministro degli Esteri siriano, Faysal Mikdad. Durante il colloquio le parti hanno discusso del rafforzamento dei rapporti fra i due Paesi. 

Dall'incontro è emersa la convergenza sull'importanza di preservare il processo politico condotto dal popolo siriano senza alcun intervento esterno.

Tags:
Bashar Assad, Damasco, Siria, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook